Dal 1994 per Mediaset, Sky e altri, LA COSA garantisce soluzioni sicure per il suono di migliaia di produzioni di media, comunicazione e entertainment Radio o Televisione, Cinema o Pubblicità, Comunicazione o Eventi, Discografia o Multimedia, Editoria o Web, qualunque sia il vostro mondo.

+39022511131 INFO@LACOSA.IT

Risultati Finanziari Spotify Terzo Trimestre 2019

On Air

Risultati Finanziari Spotify Terzo Trimestre 2019

Per il terzo trimestre del 2019, Spotify ha visto aumento del 30% rispetto all’anno precedente, relativamente al servizio di streaming, che ora vanta 248 milioni di utenti attivi mensili; 13 milioni di questi utenti sono abbonati premium: ben il 31% di crescita nell’ultimo anno.  I ricavi del terzo trimestre di Spotify sono cresciuti del 28%, pari a 1,73 miliardi di euro (+29% per gli abbonamenti premium e +20% per i ricavi pubblicitari). Il 90,2% del fatturato complessivo di Spotify è dato dagli abbonamenti.
Nel trimestre di interesse, si registra un utile operativo di 54 milioni di euro.
Spotify afferma che i Paesi in via di sviluppo hanno giocato un ruolo fondamentale nella sua crescita, come nel caso dell’America Latina e dell’Asia sudorientale. “L’India ha superato le nostre previsioni del 30% questo trimestre” ha riferito Spotify.Spotify ha ammesso che le perdite legate al fatturato pubblicitario sono ascrivibili a problemi dati dal lancio di un nuovo software di gestione degli ordini. Spotify ha anche annunciato che il suo direttore finanziario Barry McCarthy andrà in pensione a metà gennaio 2020, per essere sostituito dall’attuale vicepresidente della società di FP&A; McCarthy dovrebbe essere riconfermato al consiglio di amministrazione di Spotify. Relativamente ai podcast, si registra un aumento delle ore di streaming, pari al 39% rispetto al periodo precedente: quasi 35 milioni di utenti Spotify stanno ascoltando podcast, a livello globale.
Il colosso dello streaming musicale prevede inoltre di arrivare a 120-125 milioni di abbonati alla versione Premium alla fine di quest’anno.